Sito Ufficiale del Comune di Villa Carcina

Sito Ufficiale del Comune di Villa Carcina - Via XX Settembre nr. 2 - Villa Carcina (BS) CF: 00351640172 - P.IVA: 00556800985
Tel. 030 8984.301 Fax 030 8984.306 Email certificata (PEC): comunevillacarcina@legal.intred.it
Voi siete qui: Home
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
In evidenza


 

Da Domenica 17 febbraio a Domenica 10 Marzo
L'arte contemporanea di Tiziano Calcari in mostra a Villa Glisenti

S'intitolerà “Hic et nunc” la nuova mostra d'arte contemporanea di Tiziano Calcari, proposta dall'Assessorato alla Cultura nei locali del polo espositivo di Villa Glisenti.

Calcari, dotato di grande sensibilità e fantasia, si distingue in modo particolare per la ricerca avviata attraverso nuove forme di figurazione e per la liricità dei suoi assunti. La sua pittura è intrigante, suggestiva ed innovativa. Le sue opere sono esposte presso diversi collezionisti italiani ed esteri.

La Mostra sarà inaugurata Domenica 17 febbraio, alle ore 17 e sarà poi aperta al pubblico fino al 10 marzo, con aperture il Sabato e la Domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.30, con ingresso libero.
Per informazioni: www.tizianocalcari.it

 


 

 

Sabato 16 febbraio
in Biblioteca, una lettura animata per i più piccoli

Sabato 16 febbraio, dalle 10 alle 12, la Biblioteca si animerà con “I vestiti nuovi dell'Imperatore” una lettura animata e un laboratorio creativo riservato a bambini di età compresa dai 3 ai 10 anni. L'iniziativa è gratuita. È richiesta però l'iscrizione da effettuare presso la Biblioteca comunale, in via XX Settembre, 22 - tel. 030.898.2223.

 


 

 

Nido "il Pulcino"
Sabato 2 marzo l'Open day - Iscrizioni entro il 29 marzo

In occasione delle iscrizioni per l’anno 2019/2020, che vi ricordiamo potranno essere presentate fino al 29 marzo direttamente al nido “Il Pulcino”, propone per Sabato 2 marzo, dalle 10 alle 12, l'Open Day del Nido, un'occasione per tutti i genitori interessati per visitare l’asilo nido.
Ricordiamo che l’asilo nido “Il Pulcino” accoglie bambine di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni.
Per informazioni è possibile contattare il Nido “Il Pulcino” presso la sede di via Emilia 37 (tel. 030.8982946) oppure l'Ufficio Servizi Scolastici del Comune (tel.030.8984317).

 


 

 

Venerdì 1 marzo torna "M’illumino di meno"
partecipa anche tu!

L'Assessorato all'ecologia e all'ambiente vi ricorda che il prossimo Venerdì 1 Marzo torna "M’illumino di Meno", quest'anno giunto alla quattordicesima edizione, la festa del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili promossa annualmente da Caterpillar, nota trasmissione di Rai Radio 2. Il Comune di Villa Carcina ha aderito all'evento e parteciperà in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Teresio Olivelli di Villa Carcina. É quindi previsto lo spegnimento di tutti gli edifici comunali, comprese la Villa Glisenti e la Biblioteca comunale mentre le scuole del paese attueranno nelle singole classi e negli spazi comuni accorgimenti per limitare il consumo elettrico. Oltre agli "spegnimenti" effettuati dal Comune invitiamo tutti i cittadini a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse.
In ogni condivisione c’è un risparmio di energia. Ogni condivisione genera energia. Condividere fa bene.

 

 

 


 

 

Lo "Sportello di Ascolto" gestito dai Carabinieri

In conformità a quanto previsto dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri nella propria nota “L’Ausilio Informativo”, la locale stazione dei Carabinieri, in collaborazione con il Comune di Villa Carcina, apre uno Sportello di ascolto dedicato ai cittadini in cui poter incontrare i Carabinieri in un contesto più informale come quello della Casa delle Associazioni.
Le finalità del servizio sono le seguenti:
- ascolto di eventuali problematiche;
- consigli pratici per la prevenzione dei c.d. reati predatori (furti, truffe, rapine etc.) nonché tematiche di particolare allarme sociale, quali spaccio di stupefacenti, bullismo, cyberbullismo, reati ambientali, violenza di genere etc.;
- illustrazione delle varie attività istituzionali dell’Arma dei Carabinieri;
- migliorare il senso di fiducia nei confronti dell’Istituzione tramite un rapporto più diretto con i cittadini.
Il servizio prenderà eccezionalmente avvio nella giornata di lunedì 17 dicembre 2018 dalle ore 17 alle 18 (giornata in cui verrà proposto in tutti i Comuni della Provincia) e verrà poi proposto a cadenza mensile, ogni terzo lunedì del mese, sempre dalle 17 alle 18 con ingresso libero.


  




 

da Ottobre a Maggio
ogni Sabato
Serate da ballo in compagnia

Sabato 6 ottobre prende avvio la programmazione delle serate danzanti e musicali proposte dall'Associazione Pensionati di Villa Carcina, in collaborazione con l'Assessorato ai Servizi sociali del Comune.
Ogni Sabato, dalle 20.45 alle 23.45 fino al 25 maggio 2019, la Sala ex Cinema di via Manzoni si animerà infatti con la musica di gruppi folk bresciani che permetteranno a tutti di cimentarsi in danze e balli della nostra tradizione (tango, polka, mazurka, e balli di gruppo).
Per informazioni è possibile recarsi il Sabato nella Sala ex Cinema di via Manzoni.

 



 

Limitazioni alla circolazione per la qualità dell'aria


Per approfondire: Link al Sito web di Regione Lombardia

 


Obbligo di manutenzione e pulizia
degli alvei e delle sponde dei corsi d'acqua

Vi informiamo che con ordinanza n. 22 /2018 è stato stabilito l'Obbligo di manutenzione e pulizia degli alvei e delle sponde dei corsi d'acqua a carico degli utenti e dei proprietari frontisti per assicurare le condizioni di sicurezza.
Il provvedimento impone infatti a tutti i proprietari di fondi laterali e frontisti di fossi, rii e corsi d'acqua in genere, di provvedere a:
-  assicurare la regolare manutenzione dei canali di scolo regolari e a ripristinarli se abbandonati o ricoperti o intasati;
-  rimuovere ogni materiale che ostacoli il regolare deflusso delle acque, ripristinando le condizioni di regolarità;
-  effettuare il taglio delle piante cresciute negli alvei e lungo le sponde dei fossi e corsi d'acqua;
-  effettuare la manutenzione ed il consolidamento delle sponde delle aree di proprietà, rimuovendo tutte le cause di ostacolo e d'impedimento del regolare corso d'acqua;
-  eliminare e rimuovere immediatamente tutti gli scarichi idrici non regolari e non autorizzati recapitanti nei corsi d'acqua superficiali, avvertendo che tali scarichi costituiscono violazione della LR 26 del 2003 e del D. Lgs 152 del 2006;
Si ricorda poi che la Polizia Locale e l'Ufficio Tecnico Comunale provvederanno, in abbinamento alla Regione, all'ARPA, al Corpo Forestale dello Stato, alla Comunità Montana di Valle Trompia ed alle forze di Protezione Civile, a verificare il rispetto degli obblighi imposti dalla presente ordinanza e a fissare, in caso di trascuratezza o di inadempienza dei proprietari o di chi per essi, mediante comunicazione scritta, un tempo massimo di esecuzione degli interventi, la cui mancata osservanza comporterà l'applicazione di una sanzione amministrativa (da un minimo di € 50 a un massimo di € 300), ove il fatto non costituisca reato o inadempienza più grave.
Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio Tecnico Comunale - settore lavori pubblici (tel. 030,8984,353). 

 


 

 

 

Campagna antizanzare: scarica il volantino informativo

Clicca qui

 

 

Carta d’Identità Elettronica (CIE)

Vi ricordiamo che è attivo il servizio per il rilascio della carta d’identità elettronica. La carta d’identità cartacea non è più rilasciata, restano comunque valide quelle ancora in corso di validità.
Per ottenere la carta d’identità elettronica è necessario recarsi all’Ufficio Anagrafe con le seguenti modalità.
- con appuntamento: da prendere sul sito https://agendacie.interno.gov.it/.
- senza appuntamento: recandosi in anagrafe negli orari di apertura. Vi informiamo che il rilascio prevede una tempistica di circa 20 minuti a persona e che bisogna presentarsi in ufficio mezz’ora prima della chiusura.
La CIE non viene rilasciata immediatamente dall’Uff. Anagrafe ma sarà recapitata a casa tramite raccomandata in un tempo di circa 6 giorni. Non sarà invece più possibile ottenere il rilascio immediato.
Per ottenerla è necessario portare una fototessera con le stesse caratteristiche richieste per il rilascio del passaporto, saranno prese le impronte digitali e scansionata la firma olografa.
Il costo per il rilascio di € 22,21 (di cui € 16,79 versati allo Stato e € 5,42 invariati versati al comune): Non essendo più possibile ritirare contanti presso gli Uffici Comunali il versamento potrà essere effettuato preferibilmente tramite Bancomat direttamente allo sportello o, in alternativa, tramite bollettino postale.
Per ulteriori informazioni potete leggere il documento informativo: Clicca qui

 

  




 

Ti piace leggere? partecipa al "Gruppo di lettura"!

In Biblioteca ritorna il Gruppo di Lettura (GdL), formato da appassionati che discutono di un libro o di un articolo di giornale letto in privato,condividendo poi i propri pensieri, le proprie emozioni e approfondendo i temi.
Per partecipare è sufficiente essere iscritti alla Biblioteca e lasciare il proprio nome, con numero di telefono ed indirizzo al personale della Biblioteca che poi vi ricontatterà (030.8982.223).
Ogni incontro è aperto a tutti, anche a chi non ha letto il libro proposto.

 


 

Informagiovani:
la Newsletter mensile

Vi piacerebbe ricevere comodamente nella vostra casella di posta elettronica informazioni in materia di Lavoro, Formazione, Scuola, Università, Estero, Tempo libero ?
Iscrivetevi alla nostra Newsletter mensile! Basta inviare un'e-mail a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo con oggetto "Iscrizione" e mensilmente riceverete i nostri aggiornamenti! Approfittatene!
Vi ricordiamo che l'Informagiovani è aperto ogni Lunedì dalle ore 10.00 alle 12.00 presso la Biblioteca di via XX Settembre (tel. 030.8982735 - Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo ) e fornisce approfondimenti su tematiche quali Scuola e formazione, Estero, Volontariato, mondo del lavoro, sulle opportunità e sui percorsi professionali.
Siamo presenti anche su Facebook (InformagiovaniVillaCarcina) e Twitter (twitter.com/IGVillaCarcina).

 

 




 

 

Mostra-Scambio «C'era una volta», ogni seconda domenica del mese


Vi ricordiamo che ogni seconda domenica del mese torna l'appuntamento con la mostra-scambio «C'era una volta» presso l'area Parcheggio di via Veneto

La finalità della manifestazione è quella di promuovere gli oggetti caratteristici della cultura e della tradizione locale attraverso lo scambio di mobili ed oggetti di piccolo antiquariato, di modernariato, di libri usati; francobolli e monete e medaglie non aventi valore particolare storico artistico, opere di pittura e scultura proposte direttamente dai realizzatori, oggetti usati, di scarso valore.


 


 

 

L'archivio Bevilacqua
disponibile nel web ed in Biblioteca


L'archivio Francesco Bevilacqua, importante patrimonio documentale di proprietà del Comune conservato nel nostro archivio storico, è ora consultabile via web a questo link: http://opac.provincia.brescia.it/archivi/archivio-di-villa-carcina-fondo-francesco-bevilacqua/  ed in una postazione dedicata presso la nostra Biblioteca.
L'inventario presenta i numerosi documenti che il ricercatore locale Francesco Bevilacqua, scomparso nel 2005, ha nel corso del tempo raccolto fornendo uno spaccato della società valtrumplina tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento. In modo particolare Bevilacqua, indirizzando la sua ricerca le corrispondenze private di valligiani che hanno assunto nel corso del tempo ruoli di natura politica, amministrativa ed economica, ci permette ora di avvicinarci ad una parte della comunità a cavallo dei due secoli. Bevilacqua, ha avviato la propria ricerca dai carteggi di Giovanni Quistini e Federico Bagozzi, avvocato il primo, imprenditore il secondo, cittadini di Villa Cogozzo e tra i principali sostenitori di Giuseppe Zanardelli. Ha successivamente recuperato i documenti di altri esponenti politici ed economici tra cui Guido Ruffini, direttore dell’azienda T.L.M. di Villa Cogozzo dal 1911 al 1930, noto studioso dei moti risorgimentali e primo rilevatore dei resti dell'acquedotto romano della valle. Il fondo Ruffini è composto dalla materiale pertinenti gli studi e dalla corrispondenza famigliare ed occupa una cospicua sezione dell'archivio. Ma tra i carteggi di particolare attualità, anche in considerazione delle commemorazioni per la Guerra Mondiale, si possono segnalare le lettere che Simone Beltrami, applicato di segreteria di Gardone V.T., scrisse alla famiglia dopo aver subito nel 1914 l'arresto ed il domicilio coatto. Conseguenze della reazione regia nei confronti della giunta di Gardone V.T. che il 27 luglio 1914 aveva deliberato un ordine del giorno contro l'imminente guerra. L'archivio che proprio per questo tipo di documentazione risulta rilevante per l'intera valle, conserva anche un'interessante collezione di fotografie risalenti allo stesso periodo.
Ora la possibilità di consultazione è ulteriormente favorita:  si può visionare l'inventario in modo gratuito via web o presso una postazione dedicata in Biblioteca comunale, si possono richiedere i materiali sempre on-line o contattando direttamente il servizio archivistico della Comunità Montana, si possono leggere i documenti presso la biblioteca o la sede del servizio archivistico a Gardone V.T..
Condizioni ed attività che testimoniano il raggiungimento di diversi obiettivi preposti all'inizio dell'intervento di salvaguardia di tale archivio: opportunità di conoscenza ed approfondimento per chiunque lo desideri; valorizzazione del patrimonio e nuovo riconoscimento all'impegno di Francesco Bevilacqua.

 

   

 

 

Prosegue la “Campagna di monitoraggio della qualità dell’aria”


A seguito della programmazione degli interventi da parte di ARPA, l’assessorato all’Ambiente ed Ecologia comunica che a breve verrà attivata la verifica dei livelli d’inquinamento atmosferico presenti in paese.
Saranno coinvolte tutte le ditte localizzate nel comparto produttivo di Cogozzo e di Pregno e anche alcuni cittadini, scelti tra coloro che hanno segnalato situazioni problematiche dell'aria e che – su verifica di ARPA – si trovano nella giusta posizione per l’ottimizzazione del reperimento dati e del posizionamento dei campionatori.
Scopo della campagna di monitoraggio sarà quindi il riconoscimento della tipologia di "odore" avvertito dalla cittadinanza, l’ individuazione delle sostanze che producono tale odore e quindi un restringimento del campo non solo tramite la percentuale di agenti, ma anche delle ditte alle quali tali sostanze possono essere ricondotte.

 


 

L'ambiente a Villa Carcina:

è possibile effettuare segnalazioni


L'Assessorato all'ambiente vi ricorda che è possibile effettuare segnalazioni al Comune su temi inerenti l’ambiente, l’acqua, l’aria, il suolo e la salute, in un ottica di ascolto diretto verso il territorio.

A tal proposito vi informiamo poi che procedono le analisi e le raccolte dati da parte degli Enti preposti (ARPA, Provincia e ASL), che già stanno lavorando da tempo, per valutare tutte le problematiche oggetto di tutte le segnalazioni già ricevute in passato.

Vi ricordiamo infine che è disponibile il modulo (Scarica il modulo) di rilevazione delle molestie olfattive, che permette di valutare come viene percepita in paese la qualità dell'aria.

Tale modulo (Scarica il modulo) può essere poi restituito in ogni sua parte all'indirizzo Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Si precisa che verrà ovviamente tutelata la privacy dei compilatori.

Per informazioni: Uff.Ambiente (tel. 030.8984.357).

 

 

Notizie dal Comune