Sito Ufficiale del Comune di Villa Carcina

Sito Ufficiale del Comune di Villa Carcina - Via XX Settembre nr. 2 - Villa Carcina (BS) CF: 00351640172 - P.IVA: 00556800985
Tel. 030 8984.301 Fax 030 8984.306 Email certificata (PEC): comunevillacarcina@legal.intred.it
Voi siete qui: Home
  • Decrease font size
  • Default font size
  • Increase font size
L'Accesso agli atti

Le 3 tipologie di "Accesso agli atti":

Visualizza anche

 

 



 

 

L'Accesso "Documentale" (previsto dal Capo V della L. 241/90)

Per “accesso documentale” si intende l'accesso disciplinato dal capo V della legge 241/1990 (vedi la Legge su Normattiva).

La  legge n. 241 del 7 agosto 1990 definisce il  diritto di accesso come il diritto degli interessati a prendere visione e ad estrarre copia di documenti amministrativi.
Possono esercitare questo diritto tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici, collettivi o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento per il quale quale è chiesto l'accesso.

Per “documento amministrativo”, si intende ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica, o di qualunque altra specie del contenuto di atti, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla loro natura pubblicistica o privatistica.
Tutti i documenti amministrativi individuati sono accessibili, ad eccezione di specifici casi stabiliti dalla legge e nel rispetto di quanto stabilito in materia di tutela della riservatezza. (Decreto Legislativo n. 196/2003). La visione dei documenti è gratuita. Il Rilascio di Copie è soggetto a Pagamento.

Può essere redatta sul modulo (scarica modulo) appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo link
  • tramite posta ordinaria al Comune di Villa Carcina - Via XX Settembre nr. 2 - Villa Carcina (BS)
  • tramite fax al n. 030.8984.306
  • direttamente presso gli Uffici Comunali

 

 

 



 

 

 

L'Accesso "Civico" (previsto dall'art. 5, comma 1, del D.Lgs. 33/2013)

Per “accesso civico” si intende l'accesso di cui all'art. 5, comma 1, del decreto trasparenza D.Lgs. 33/2013, ai documenti oggetto degli obblighi di pubblicazione - Visualizza tale Decreto su Normattiva.

Tale Art. 5 (Accesso civico a dati e documenti), al comma 1 prevede infatti che «L'obbligo previsto dalla normativa vigente in capo alle pubbliche amministrazioni di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione»

La richiesta è gratuita, non deve essere motivata e va indirizzata al Responsabile della Trasparenza .

Può essere redatta sul modulo (scarica modulo) appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo link
  • tramite posta ordinaria al Comune di Villa Carcina - Via XX Settembre nr. 2 - Villa Carcina (BS)
  • tramite fax al n. 030.8984.306
  • direttamente presso gli Uffici Comunali

Il procedimento: Il Responsabile della Trasparenza, dopo aver ricevuto la richiesta, la trasmette al Responsabile per materia e ne informa il richiedente. Il Responsabile, entro trenta giorni, pubblica nel sito web del Comune l'informazione o il dato richiesto e contemporaneamente comunica al richiedente l'avvenuta pubblicazione, indicando il relativo collegamento ipertestuale; altrimenti, se quanto richiesto risulti già pubblicato, ne dà comunicazione al richiedente indicando il relativo collegamento ipertestuale.
Nel caso in cui il Responsabile per materia ritardi o ometta la pubblicazione o non dia risposta, il richiedente può ricorrere, utilizzando l’apposito modello, al soggetto titolare del potere sostitutivo , il quale, dopo aver verificato la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione, pubblica nel sito web del Comune quanto richiesto e contemporaneamente ne dà comunicazione al richiedente, indicando il relativo collegamento ipertestuale.

Tutela dell'accesso civico: Contro le decisioni e contro il silenzio sulla richiesta di accesso civico connessa all'inadempimento degli obblighi di trasparenza il richiedente può proporre ricorso al giudice amministrativo entro trenta giorni dalla conoscenza della decisione dell'Amministrazione o dalla formazione del silenzio

 

 






 

 

L'Accesso "Generalizzato" (previsto dall'art. 5, comma 2, del D.Lgs. 33/2013)

Per “accesso generalizzato” si intende l'accesso di cui all'art. 5, comma 2, del decreto trasparenza(D.Lgs. 97/2016) - Visualizza tale Decreto su Normattiva

Tale Art. 5 (Accesso civico a dati e documenti), al comma 2 prevede infatti che «Allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall'articolo 5-bis»

Può essere redatta sul modulo (scarica modulo) appositamente predisposto e presentata:

  • tramite posta elettronica certificata all'indirizzo link
  • tramite posta ordinaria al Comune di Villa Carcina - Via XX Settembre nr. 2 - Villa Carcina (BS)
  • tramite fax al n. 030.8984.306
  • direttamente presso gli Uffici Comunali

 




 








 

Registro degli Accessi

Anno: 2017 (formato *.ods)

 

 

Notizie dal Comune